Ecografia tessuti molli

Questo esame viene utilizzato per valutare lesioni della cute e del sottocute (pelle e tessuto sottostante).
Il compito dell'ecografia nella patologia focale dei tessuti superficiali non è quello di fare diagnosi (affidata alla valutazione clinica dello specialista dermatologo e, ove necessario, all'esame istologico), ma piuttosto di valutare con precisione le dimensioni della lesione, la profondità di sviluppo e i rapporti anatomici (soprattutto con i vasi sanguigni), al fine di eseguire un intervento il più possibile risolutivo.
L'ecografia di cute e sottocute va eseguita in tutti i casi in cui vi sia una formazione visibile o palpabile da definire.
Le indicazioni più frequenti sono:

  • Studio dei linfonodi benigni (forme reattivo-infiammatorie) e neoplastici (metastasi e linfomi) inguinali, ascellari e del collo;
  • Identificazione e caratterizzazione di lesioni nodulari cutanee e sottocutanee (alterazioni infiammatorie, lipomi, cisti);
  • Studio dello spessore del grasso sottocutaneo;
  • Identificazione e stadiazione di ernie inguino-crurali, ombelicali e/o addominali, scrotali.
logh centro medico cervialoghi sito OPF

 

 

Centro Medico Cervia S.r.l
Poliambulatorio Privato e Presidio di Terapia Fisica
Aut. San. 44037 del 20.08.2009

P.iva e Cod Fisc. 02242770390
R.E.A RAVENNA N. 184161

JoomShaper